DAL MINIBASKET…ALLA PRIMA SQUADRA: DAVIDE DOVERI

Per raggiungere alcuni sogni con la squadra della propria città, alcune volte ci vogliono tanti anni, ma per un giocatore JP non è stato cosi; i motivi possono essere tanti: dalla passione, alle ore passate a lavorare duramente in palestra ecc. Andiamo a scoprire cosa c’è dietro a tutto questo, a cosa ci vuole per arrivare a certi traguardi: oggi ce lo racconta Davide Doveri. -“Ho iniziato a giocare a basket all’età di 6 anni a Ponsacco – racconta Davide – ma subito dopo ho deciso di venire al Minibasket della Juve, perché a Pontedera giocava mio fratello”. Da qui comincia la strada per il giovane play -“Giocando qui nel settore giovanile Jp ho imparato tantissimo- spiega il numero 20- elementi che poi mi sono serviti per giocare nei senior”. Ed è proprio nel mondo Senior che nello scorso anno, Davide ha vissuto un’esperienza bellissima -” La stagione passata abbiamo vinto il campionato di C Silver ed è stato emozionante – racconta Doveri – vedere il PalaZoli gremito per le finali ci ha dato quella spinta decisiva per centrare la promozione; abbiamo raggiunto questo risultato perchè siamo stati un gruppo unito dall’inizio fino ai festeggiamenti post partita”. Ma il “ruolo” di Davide non si ferma solo a smistare assist o segnare da 3 punti, ma va oltre -” ho cominciato anche ad allenare nel minibasket JP – spiega Davide – questo impegno lo vedo come un’opportunità di crescita personale, è semplicemente la mia passione, mi piace tantissimo insegnare questo meraviglioso sport ai bambini, facendoli divertire sempre”. Infatti il nostro Play ha due messaggi precisi per i giovanissimi giocatori del Minibasket -” Per arrivare in prima squadra, per provare a vincere un campionato c’è da allenarsi duramente tutti i giorni, non bisogna mai mollare e usare le difficoltà come stimolo per migliorarsi, ma soprattutto ascoltare sempre quello che dicono gli allenatori – proseguendo – altra cosa importante è quella che riguarda il tifo, c’è bisogno che il PalaZoli sia pieno per ogni partita fino a fine stagione, perchè c’è una salvezza da raggiungere e possiamo farlo solamente tutti insieme”. #FORZAJP