U14: UNA JUVE CHE BUTTA IL CUORE OLTRE L’OSTACOLO, VITTORIA FONDAMENTALE IN CHIAVE FINAL FOUR

JUVE PONTEDERA – BASKET ARGENTARIO 76-72

JUVE: Casalini 13, Gentili 3, D’Amico 2, Borea, Cecchi 16, Manfredi 20, Paoli 7, Scognamiglio 15. All.Monaco

ARGENTARIO: Broscenco 14, Della Monaca 7, Castiglione 10, Ballerano, Cerulli 2, Brugi 2, Fanciulli 12, Solari 8, Paolini 15, Cerulli 2. All.Busonero

NOTE: parziali (12-10) (35-28) (54-44)

Una Juve Pontedera decimata, a causa di influenza e impegni scolastici, riesce nell’impresa di superare Argentario, formazione che fino a stasera era in lotta per le prime due posizioni. I ragazzi (8 in totale) non si fanno intimorire e partono subito con grinta, aggredendo gli ospiti. Infatti gli avversari si trovano un attimo spiazzati, ma dopo qualche minuto e soprattutto una volta riordinate le idee, si rifanno sotto. Ma Casalini e co. sono bravi a rimanere concentrati e con una fiammata poco prima di rientrare negli spogliatoi, volano a +7 (35-28). Al via dopo la pausa lunga, si alterano dei velocissimi cambi d’inerzia, dove le due formazioni, commettendo errori elementari, spianava la strada per andare in contropiede all’avversario. Nell’ultimo periodo, complice un calo di Argentario, la truppa di coach Monaco è brava ad approfittarne, schizzando sul +16 (67-51). La partita sembra chiusa, ma non è cosi. Le energie spese dai nostri ragazzi sono tante, infatti, gli ospiti rientrano pericolosamente in gara (72-70 a 24 secondi dalla sirena finale). Un antisportivo a favore nostro (con 2/2 dai liberi) ci permette di portare a casa 2 punti fondamentali per la lotta alle prime due posizioni. Questo il commento di coach Monaco -” I ragazzi sono stati straordinari, non sono mancati il senso di abnegazione e responsabilità; nonostante le numerose assenze, abbiamo espresso una buona pallacanestro; Abbiamo meritato questa vittoria, tanto sofferta, quanto importante”. Prossimo appuntamento Venerdì 11 Maggio alle 18:30 contro Grosseto, partita da dentro o fuori in chiave Final Four.

#FORZAJP