U18 ECCELLENZA: GRANDISSIMA VITTORIA IN CASA DELLA VIRTUS ROMA PER PUCCIONI E CO.

VIRTUS ROMA – BNV JUVE PONTEDERA 61-62

VIRTUS: Di Simone, Sanvitale 4, Frascola n.e, Di Paolo 2, Mouaha 2, Longo n.e, Okereke 15, De Marchi, Saravana n.e, Papa 9, Pokou 6, Taddeo 21. All.Bizzosi

BNV: Redini 6, Pugliesi, Puccioni 25, Paulinus, Torrigiani 12, Martini 5, Giacchè 12, Di Sacco 2, Giusti n.e, Nassi. All.Tonti

NOTE: parziali (13-18) (31-30) (46-50)

Era una partita difficile, al limite dell’impossibile, per alcuni motivi: Virtus Roma è campione regionale, in casa propria non ha mai perso. Ma i nostri ragazzi sono stati bravissimi e gettando il cuore oltre l’ostacolo dal primo all’ultimo secondo di gioco, ha tolto le prime due lettere di quella parola (impossibile). Partenza decisa per la truppa di coach Tonti, che si fa trovare subito sul pezzo e con un ottima percentuale dai 6.75 (che rimarrà costante per tutto l’arco della partita) si porta avanti di 7 lunghezze (4-11). Ma ovviamente Roma – con molti centimetri e kg in più rispetto a noi – si rifà immediatamente sotto, grazie ai numerosi rimbalzi offensivi catturati e capitalizzati. Nessuna delle due formazioni è in grado di prendere il largo, e questo rende la contesa ancora più elettrizzante. Roma, nel finale del secondo periodo prova un tentativo di fuga, ma i Biancoblu sono bravi a rimanere saldamente aggrappati alla partita. Al rientro dagli spogliatoi, i padroni di casa continuano a fare la voce grossa nel pitturato, ma senza riuscire a prendere il comando del match, perché dall’altra parte del campo, Puccioni e co. segnano con frequenza dai 3 punti. Nel finale il pallone inizia a pesare come un macigno, infatti, da entrambi i lati, vengono commessi alcuni errori. A 19 secondi dall’ultima sirena (sul 60-62), perdiamo palla e commettiamo fallo antisportivo: Roma fa 1/2 dai liberi e quando mette palla in campo per il possesso che può valere la vittoria, i nostri ragazzi sono bravissimi a difendere, costringendo gli avversarsi a una forzatura che porta successivamente a una palla persa. Vittoria importantissima per il morale, perché arriva al ridosso della trasferta delicata di giovedì 10 maggio contro Pescara, diretta concorrente (insieme ad EuroBasket Roma) per il terzo posto che vale l’accesso allo spareggio per le Finali Nazionali.Questo il commento di coach Tonti -” Abbiamo Vinto con Virtus Roma che è campione regionale nel Lazio, è stata una partita di grande attenzione e sacrificio; abbiamo fatto vedere una buona pallacanestro, tenendo sempre alta l’intensità, aiutati anche dalle percentuali al tiro; a livello di risultato non è stato fatto ancora nulla, contano le prossime due, non siamo appagati, ma senza dubbio questo risultato è di grande aiuto per il morale”.

Il pensiero, in questi momenti, va al nostro accompagnatore Michele Di Sacco, che purtroppo, a causa di un incidente, non è potuto essere presente a Roma…questa vittoria è tutta per lui….Forza Michele, Ti aspettiamo…..TORNA PRESTO!!!!!

#FORZAJP