Gabriele Nassi rientra dall’esperienza USA

E’ da poco terminata l’esperienza del nostro Gabriele Nassi, che dopo aver trascorso gli ultimi 6 mesi in Stati Uniti grazie ad una borsa di studio che gli ha permesso tra le altre cose di destreggiarsi tra le fila della squadra di basket della Bishop Guertin High School in New Hampshire, si è da poco riaggregato con suoi compagni dell’Under 18. Dopo le prime difficoltà iniziali causate dalla differente cultura e lingua, Gabriele ha saputo inserirsi bene nel sistema scolastico ed anche a stringere forti legami con i compagni di squadra, che insieme a Gabriele hanno portato a casa un record di 7 vittorie e 3 sconfitte’.
‘Sicuramente ho notato molte differenze tra il basket europeo e quello Americano’ dice Gabriele ‘In America il gioco è molto più veloce e fisico, con molte situazioni di isolamento e uno contro uno, a differenza di quello europeo, molto più tecnico e attento ai fondamentali.’ ‘Oltre a questo anche l’approccio al mondo dello sport in generale è completamente diverso in Stati Uniti. Durante le partite casalinghe la nostra palestra era sempre piena sia di insegnanti che di studenti pronti a fare il tifo per noi durante la partita; difficilmente in Italia vediamo palazzetti pieni per le partite di squadre giovanili.’
Dopo questa fantastica esperienza non possiamo fare altro che riaccogliere Gabriele ed augurargli un grande rientro in casa JP.