ORGOGLIO E RISPETTO

I campionati sono sempre diversi…

Le partite sono sempre diverse…

Si vince, si perde, si esulta, si soffre, si piange, ma mai nella stessa misura.

Due sole cose non sono mai cambiate dal 1952:

IL RISPETTO E L’ORGOGLIO

Il rispetto è quello che si conquista sul campo, dagli avversari,

lottando sempre al limite delle proprie possibilità;

è quello dovuto ai compagni ed all’allenatore,

che lottano con noi e per noi ogni volta che entriamo in palestra.

L’orgoglio è quello di indossare una maglia,

la stessa maglia che prima di noi hanno indossato altri e che,

dopo di noi, altri indosseranno;

quella maglia che, anche se con forme e colori diversi,

alla fine è sempre sporca di sudore e sangue,

e che da 60 anni ha sempre la stessa scritta:

JUVE PONTEDERA

ORGOGLIO E RISPETTO

FORZA RAGAZZI!!!